9 dicembre 2010

Le competenze finanziarie sono competenze chiave? – Nel 2012 l’indagine PISA le testerà in 19 Paesi tra cui l’Italia

Si è appena concluso PISA 2009 con la pubblicazione dei risultati il 7 dicembre 2010, ma è già da tempo in moto la macchina per la preparazione di PISA 2012.

Una novità di PISA 2012 sarà rappresentata dall’inserimento di un nuovo modulo che valuterà, accanto alle tre competenze note (lettura, matematica e scienze) anche le competenze finanziarie che si suppone  debbano essere possedute dai 15enni.

A questa nuova parte dell’indagine PISA hanno finora aderito 19 Paesi tra cui l’Italia (Albania, Australia, Belgio, Brasile, Cina, Colombia, Croazia,  Repubblica Ceca, Estonia, Francia, Ungheria, Israele, Italia, Lettonia, Nuova zelanda, Slovacchia, Slovenia, Spagna,  Stati Uniti)

La competenza finanziaria assurge dunque a competenza chiave nella preparazione dei giovani alla vita attiva.

Non vi è dubbio che ogni persona nel corso della propria esistenza si trovi continuamente a dover prendere decisioni che richiedono competenze finanziarie: scegliere quanto risparmiare e quanto consumare, come provvedere alla propria pensione o come affrontare con le coperture assicurative i rischi della vita. In tutti questi casi i risparmi vengono impiegati nei mercati finanziari, che la crisi economica degli ultimi anni ha dimostrato essere una realtà densa di incognite, tanto più per giovani che non abbiano maturato criteri per l’effettuazione delle scelte.

Annamaria Lusardi

Annamaria Lusardi

Appare quindi necessario che l’educazione finanziaria, senza dover necessariamente diventare una nuova disciplina, trovi uno spazio adeguato nella scuola italiana, iniziando dalla scuola primaria per proseguire con maggiore intensità nella scuola secondaria e lungo tutto l’arco della vita.
E’ a partire da queste esigenze che l’USR della Lombardia in collaborazione con Formaper CCIAA di Milano organizza la Conferenza Educazione finanziaria per le scuole”  che si terrà il 13 Dicembre 2010, a Palazzo Mezzanotte in Piazza degli Affari, 6 a Milano. La Conferenza presenterà i riferimenti generali dell’Educazione finanziaria e le caratteristiche dei progetti nazionali già in atto.

Interverrà dagli Usa con un messaggio Annamaria Lusardi del Dartmouth College, la principale esperta internazionale di Educazione finanziaria. La Lusardi presiede la commissione PISA-Ocse che prepara i test di financial  literacy, che saranno inseriti nei prossimi test PISA del 2012.

Print Friendly

, ,

Show Buttons
Hide Buttons